Come vendere argento usato e guadagnarci

Nei tempi addietro conservare l’argenteria di famiglia era un’abitudine radicata nella nostra cultura. Le cornici con foto ricordo, i servizi di posate e tutte le suppellettili sparse per la casa erano comprate, tramandate o date in regalo ai matrimoni.

Queste abitudini oramai si sono perse e l’argento a casa è più un fastidio, per il continuo bisogno di lucidarlo, o ha lasciato spazio ad oggetti d’arredo più moderni.

Anche tu a casa potresti avere questi oggetti che ti legano ad una manutenzione frequente e noiosa.

Hai in mente di liberartene? Non sai come fare? Non sai a chi rivolgerti?

Con tutti questi punti interrogativi la vendita del tuo argento potrebbe trasformarsi in un impegno molto gravoso!

Ma forse non sai che i negozi di Compro Oro Roma ritirano anche argento.

Noi della Marangi Compro Oro, leader nell’acquisto di oro, gioielli,pietre e orologi, ritiriamo argento ormai da più di 11 anni e abbiamo maturato la massima esperienza per poter valutare i tuoi oggetti alla quotazione maggiore.

Perché devi rivolgerti a dei professionisti?

Non tutti sanno dare il giusto valore ad un oggetto d’argento.

Ci sono tanti fattori che ne determinano la valutazione.

L’ argento si può presentare sotto varie forme: posate, gioielli, lingotti, monete, vassoi, brocche, etc.

Naturalmente per alcuni oggetti il valore va oltre il metallo, come per gioielli firmati o pregevoli oggetti d’antiquariato.

Qui entra in campo il professionista, che non metterà solo il tuo argento sulla bilancia ma, dove lo nota, ti consiglierà sulla giusta valutazione dell’oggetto in sé.

Un altro elemento di valutazione

Bisogna anche controllare la purezza del metallo che viene valutato.

L’argento più comunemente usato è una lega formata da 80% di argento e 20% di rame rosso detta argento 800. Potete trovare il timbro riportante questo “titolo” sulle posate, sui vassoi e su tutti gli oggetti più comuni che avete.

I gioielli, alcune monete e soprammobili, hanno riportato il simbolo dell’argento 925, ossia formato dal 92,5%di argento e il 7,5% da rame rosso, detto anche “Sterling”.

I lingotti invece riportano il simbolo dell’argento 999 ossia puro.

Naturalmente l’argento puro ha un valore più alto rispetto allo Sterling o al minore 800, per questo le quotazioni alla borsa sono soggette ad incomprensioni; il titolo alla borsa si riferisce al puro.

Paragoniamo ora l’argento all’oro…

Se parliamo di investimenti, l’argento è paragonato all’oro, entrambi hanno le loro quotazioni alle borse internazionali che, ogni giorno, ne fanno oscillare il valore.

Comunque l’oro vale sempre 10 volte tanto l’argento!

E’ comunque un bene rifugio che lo avvicina più al piccolo investirore per il suo valore contenuto.

Questo è il motivo per il quale il tuo argento può fruttarti un buon guadagno, sempre rivolgendoti a veri professionisti.

Come affrontare la prima vendita?

Ecco come dovrai procedere dopo aver letto tutte queste informazioni:

Prima di recarti al compro oro roma pesa i tuoi oggetti, cosi da capire a grandi linee quanto argento hai. Le bilance dei negozi sono più precise ma almeno saprai di massima di quanto argento si parla.

Poi cerca di capire quale compro oro ritira anche argento e vai da quello che ti trasmette più fiducia; evita quelli che pubblicizzano prezzi altissimi, te lo pagheranno meno di tutti!

Segli sempre chi opera nella legalità e seguendo le regole, che ti spiega tutto e non ti lascia dubbi.

Marangi Compro Oro

Vieni in uno dei negozi Marangi Compro Oro, il più famoso Compro Oro a Roma!

Siamo specializzati nell’acquisto di argenteria usata, antica, moderna e firmata.

Avrai dimostrazione della nostra competenza, professionalità ed onestà che mettiamo al servizio dei clienti da oltre 11 anni.

Ti aspettiamo nelle nostre sedi in:

via Annone,11 (C.so Trieste)

via Plinio,5 (Prati)

piazza Casalmaggior,5 (San Giovanni) Prossima apertura

Oppure, per qualsiasi domanda chiamaci al numero verde 800.97.31.11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *